Vai al contenuto

il progetto

storia del calendario di veroli e la nascita del concorso fotografico

un'idea di don angelo & Co.

Nel 2009 Don Angelo, rettore della Basilica di Santa Maria Salome in Veroli, ebbe l’intuizione di chiamare attorno a se un equipe di persone appassionate di fotografia e con loro si ideò di realizzare un calendario che potesse raccontare l’inestimabile valore artistico della città di Veroli.

Asse portante di questa lodevole iniziativa fu la necessità di far conoscere il più possibile alla gente la meraviglia di cui erano custodi con il motto di “dare un futuro al passato”.

Il progetto riscosse notevole successo tanto che si pensò di creare un concorso fotografico a carattere nazionale per poter raccontare anche attraverso la sensibilità artistica-fotografica di persone esterne la bellezza del territorio.

Il calendario è diventato anche uno strumento, attraverso la sua vendita simbolica, di raccolta fondi per il restauro di un opera artistica  (ogni anno si individua un soggetto),e in più opere di beneficenza a favore di famiglie disagiate.

Visto il successo riscosso nelle ultime edizioni che hanno portato a iscriversi al concorso più di 90 fotografi (professionisti e dilettanti) provenienti da tutta Italia che diventano veicoli per promuovere nei loro luoghi di origine il calendario che attualmente è richiesto:  nelle maggiori città italiane, Svizzera, Canada, Spagna, Stati Uniti, Germania e Slovacchia.

Da due anni il nostro concorso ha avuto come padrino il noto produttore cinematografico Oscar Generale.

Il 2024 ci vede già impegnati a programmare l’evento per il mese di settembre; In occasione del concorso l’equipe organizza anche momenti conviviali per far conoscere e promuovere i prodotti ed eccellenze locali.

Visto l’inaspettato successo e interesse per la manifestazione ci stiamo programmando per offrire l’opportunità a diversi enti e società di poter essere sponsor ufficiali della manifestazione. Dall’edizione di quest’anno (IV edizione) il raggio di azione dei fotografi si amplierà coinvolgendo comuni limitrofi e di conseguenza il calendario non sarà esclusivamente di Veroli ma della Ciociaria.

Nel ringraziare dell’attenzione, certi della vostra sensibilità nel saper accogliere la bellezza dell’evento ci è gradito formulare auguri di ogni bene.4

programma

QUINTA edizione (DATA DA DEFINIRE)
  • PROGRAMMA IN LAVORAZIONE

Gli iscritti troveranno nei vari comuni degli operatori della Pro Loco che sono a disposizione per tutte le informazioni; consigliamo anche ai concorrenti di coinvolgere gli abitanti, come chiedere accesso a una terrazza o una cantina… Per i pasti e il pernottamento gli iscritti possono usufruire delle strutture convenzionate.

ATTENZIONE, LE CONVENZIONI VERRANNO AGGIORNATE MAN MANO CHE LE STRUTTURE ADERIRANNO

convenzioni

dove mangiare e pernottare
Ristorazione 339 872 6807
Ospitalità 0775 238683


CONCORSO FOTOGRAFICO VEROLI

gli sponsor, dove siete?

abbiamo bisogno

Ci occorre l’aiuto di sponsor tecnici per:
– Stampa delle foto
– Postazioni di postproduzione immagini
– Materiale per i premi, fotocamere, stampanti, computer, schede di memoria, stampe professionali…

L’evento avrà una grande risonanza mediatica e daremo preferenza a chi ci ha aiutato dalla prima edizione

copertura mediatica

giornali e media

Abbiamo bisogno di voi!

L’evento sarà grande, quanto più le notizie a riguardo saranno estese e il pubblico informato, chiediamo a tutte le emittenti pubbliche e private, di zona e nazionali di dare echo a questa iniziativa, in modo da raccogliere più adesioni possibili, dal pulsante qui in basso potete scaricare la cartella stampa con tutti i contenuti già pronti, vi ringraziamo già da ora  e per chi vorrà organizzare una diretta, daremo l’esclusiva per riprese e interviste a chi prima si prenota! Non perdete tempo, vi aspettiamo.

direzione tecnica e artistica

massimo graziani e davide procaccini

Appassionato di fotografia e Documentarista (riprese, regia e montaggio) per la FAO, ha vinto l'IPPAWards 2018, primo classificato nella sezione Architettura, si è distinto tra migliaia di partecipanti provenienti da 140 paesi diversi. Stregato dalla bellezza di Veroli, ha accettato di coordinare e sviluppare il concorso
Fotografo, passione e tecnica ha lavorato dietro le quinte fin dalla prima edizione, essendo parte dello staff. Esperto di tutte le tecniche sia analogiche che digitali, finalista del Photography of the Year del 2009, distinguendosi tra 130.000 fotografie in lizza, provenienti da 130 paesi del mondo, numeri che parlano da soli

IPPAWARDS 2018

Massimo Graziani
Italy

1st Place – Architecture

Rampage
“A stair ramp from Rome in Via Allegri.”

Location: Rome, Italy
Shot on iPhone 7 Plus

Street photography

DAVIDE PROCACCINI

Fotografo

Private Disputes
Photographer of the Year 2009

Finalista sezione “Planet Earth”